• Registrazione

Login



Registrazione

*
*
*
*
*

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.

MARCHIO DI FATTO

I fatti costitutivi del diritto di marchio sono la registrazione o l’uso.

Ai sensi dell’ordinamento vigente, non esistendo l’obbligo della registrazione di un marchio, l’imprenditore ha la facoltà di non registrare il proprio segno distintivo, dando così origine al cosiddetto marchio di fatto.

L’uso, come fatto costitutivo del marchio non registrato, si verifica con la semplice apposizione del segno su prodotti o merci circolanti nel territorio dello Stato oppure con una sua utilizzazione in una campagna pubblicitaria, le cui dimensioni facciano presupporre una prossima commercializzazione del prodotto.

Al fine di delimitare la protezione legale accordata al segno (che a differenza del marchio registrato non è presunta per tutto il territorio nazionale) la portata di tale uso dovrà essere accertata come locale o generale. Il marchio di fatto non gode, quindi, delle presunzioni di validità e delle garanzie processuali legate alla registrazione.