• Registrazione

Login



Registrazione

*
*
*
*
*

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.

REGISTRAZIONE DEL MARCHIO

I diritti esclusivi di utilizzazione di un marchio sono conferiti con la registrazione. Gli effetti di tale registrazione decorrono dalla data di deposito della domanda e durano dieci anni.

La domanda di registrazione di marchio deve essere depositata presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) del Ministero dell'Industria o presso le Camere di Commercio.

Il deposito, relativo ad un singolo marchio, deve essere presentato dal titolare del marchio o da un suo mandatario utilizzando una precisa modulistica.

Nella domanda devono essere indicati:

• cognome, nome ed indirizzo del titolare del marchio;

• cognome, nome ed indirizzo del suo eventuale mandatario;

• in caso di marchio figurativo, l’esemplare del marchio, apposto nello spazio previsto accompagnato dalla descrizione verbale e dall’eventuale rivendicazione dei colori. In caso di marchio verbale è riportata la semplice denominazione;

• i prodotti o i servizi ai quali il marchio si riferisce sulla base della classificazione internazionale.

Per i marchi collettivi è necessaria la presentazione del regolamento concernente l'uso del marchio, i controlli previsti e le relative sanzioni. I documenti non in lingua italiana, tranne quelli in lingua francese, devono essere tradotti. Tale eventualità riguarda i depositi basati, ai sensi della Convenzione di Parigi, su una precedente domanda depositata entro i sei mesi precedenti in uno dei Paesi aderenti alla menzionata Convenzione (priorità).

Qualora sia fatta tale rivendicazione, nella domanda deve essere indicata:

• la data;

• il numero di deposito o di registrazione;

• la copia autentica della domanda o registrazione di base

• la relativa traduzione in italiano.

Una domanda rivendicante la priorità può essere richiesta facendo decorrere i termini della stessa dalla data di presentazione del marchio in un'esposizione o fiera nazionale o internazionale, secondo il principio di reciprocità.

Tal esposizione, comunque, deve essere intervenuta nei sei mesi antecedenti la data di deposito della domanda di registrazione. Nella relativa domanda dovranno essere indicati la data della manifestazione e la data della esposizione del prodotto. Inoltre occorrerà allegare:

• certificato legalizzato contenente il nominativo dell'espositore;

• la documentazione attestante il trasferimento del diritto se il depositante non è colui che, di fatto, esponeva;

• la descrizione del marchio.