• Registrazione

Login



Registrazione

*
*
*
*
*

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.

CONTRATTI DI CESSIONE E LICENZA

Sulla base della disciplina in vigore, che non pone vincoli alla libera trasferibilità dei marchi, il contratto di cessione è definito come lo strumento tramite il quale il concedente, titolare del marchio, può trasferire al cessionario, a titolo definitivo ed esclusivo, diritti inerenti privative.
Differente dal contratto di cessione è il contratto di licenza, tramite il quale il licenziante (il quale continua a mantenere la titolarità sulle privative) autorizza a titolo esclusivo (o non esclusivo) il licenziatario all’utilizzazione di tale segno distintivo.